Si tratta del 1.6 TDI in versione 95 e 115 CV, abbinato sia al cambio manuale sia al DSG 7 rapporti

Diesel si, diesel no? Mentre nel mondo si continua a cercare di capire se e come mettere sempre più nell’angolo le auto alimentate a gasolio, queste continuano a fare la parte del leone, specialmente in Europa, con l’Italia in prima fila. Proprio gli automobilisti dello Stivale saranno quelli che maggiormente apprezzeranno le novità riservate a Seat Arona e Ibiza, pronte ad accogliere sotto i loro cofani il 1.6 TDI in 2 step di potenza: 95 e 115 CV, già provati sulla nuova Ibiza.


Con l’automatico


Nello specifico la Seat Ibiza sarà disponibile con entrambe le potenze: il 95 CV sarà abbinato al cambio DSG doppia frizione 7 rapporti e disponibile su tutti gli allestimenti: Style, Business, Xcellence ed FR. Il prezzo di partenza è fissato a 19.900 euro. È invece di 20.750 euro il prezzo per la Seat Ibiza mossa dal 1.6 TDI nella versione da 115 CV, abbinato unicamente al cambio manuale 6 marce e disponibile con il solo allestimento FR. Purtroppo non sono stati resi noti dati relativi a prestazioni, consumi ed emissioni.


Solo il più potente


La Seat Arona, che con la Ibiza condivide il pianale, accoglie in gamma il 1.6 TDI 115 CV, anche in questo caso accoppiato al cambio manuale 6 marce, che diventa così il più potente in gamma. Il prezzo di partenza è fissato a quota 21.920 euro e arriva ai 23.920 di Xcellence ed FR. Assieme alla nuova motorizzazione il SUV spagnolo inizia questo 2018 con 4 nuove tinte per la carrozzeria.

Seat Arona, il piccolo SUV che parla spagnolo

Foto di: Francesco Stazi