Le foto spia mostrano i muletti della iX3 e della X3 xDrive40e, entrambe attese nel 2019

Cosa ne pensate di una BMW X3 in versione elettrica oppure ibrida plug-in? Ancora oggi molti preferiscono la motorizzazione Diesel e non sono disposti a considerare altro, ma fra un anno o poco più, quando i prototipi fotografati sulle nevi scandinave saranno auto di serie, il mercato potrebbe essere pronto. Si parla infatti del 2019 per poter vedere su strada la cosiddetta BMW iX3, primo SUV totalmente elettrico della Casa bavarese, e la X3 PHEV che vedete qui sopra nelle prime foto spia.


X3 elettrica con le batterie sotto


Partendo dalla versione più radicale e innovativa, la BMW X3 elettrica o iX3, le foto del prototipo camuffato fanno intravedere piccole modifiche rispetto all’attuale X3 come ad esempio il paraurti posteriore senza terminale di scarico, il frontale modificato e la presa per la ricarica alloggiata dietro ad uno sportellino nel passaruota anteriore destro. Abbastanza evidente è anche il posizionamento del pacco batteria che per le sue dimensioni è piazzato sotto il pianale per mantenere inalterata l’abitabilità a bordo e abbassare al contempo il baricentro.


Futuro incerto per la plug-in


Gli elementi distintivi della X3 plug-in, secondo alcune indiscrezioni cancellata dai futuri piani BMW, sono invece più sfumati e riguardano il paraurti anteriore e la presenza dello sportellino per la ricarica elettrica nella stessa posizione. Senza alcuna conferma ufficiale sulla produzione di questa BMW X3 plug-in hybrid è difficile fare ipotesi precise sulla motorizzazione scelta, anche se è possibile che a Monaco possano scegliere il quattro cilindri 2.0 a benzina (più elettrico) da 313 CV già montato sulla X5 xDrive40e.

BMW X3, primi test per elettrica e ibrida plug-in