Il fuoristrada rialzato tocca i 484 CV e sfoggia tanti pezzi aggiuntivi in materiale composito

Astenersi timidi e amanti della discrezione! Potrebbe recitare così un'ipotetica pubblicità della mostruosa Mansory 4x4², versione elaborata, potenziata e "carbonizzata" della già grandiosa Mercedes G500 4x4². Partendo dalla versione di serie del fuoristrada tedesco dotato di assali a ponte, passaruota larghi e altezza maggiorata Mansory è infatti intervenuto aggiungendo una lunga lista di parti esterne e interne in fibra di carbonio che partono dallo spoiler anteriore e arrivano fino ai fanalini posteriori passando per le maniglie, i parafanghi e gli sfoghi d'aria laterali.


Fibra di carbonio ovunque


Addirittura il tetto e lo spoiler posteriore della Mansory 4x4² sono realizzati in fibra di carbonio, così come tutto il frontale e il cofano motore, un trattamento simile a quanto fatto nell'abitacolo. Quasi tutta la plancia, buona parte della console centrale, il volante, la leva del freno a mano e le maniglie delle portiere sono rivestite in fibra di carbonio, la pedaliera in alluminio porta la firma Mansory, così come le sellerie in pelle con logo dedicati e cuciture a contrasto che riprendono il colore degli esterni, nelle nostre foto in una tinta "sky blue" che non passa certo inosservata.


+63 CV con la Powerbox


A completare la speciale cura vitaminica della Mansory 4x4² c'è poi il Mansory Powerbox per il motore in grado di aggiungere 63 CV e 100 Nm al V8 di quattro litri originario; la potenza totale arriva quindi a quota 484 CV e la coppia a 710 Nm. Ad aggiungere un ulteriore tocco di esclusività ci pensa la cosiddetta "stairway to heaven", una scaletta/predellino estraibile che fuoriesce automaticamente dai fianchi per facilitare la salita e la discesa dal fuoristrada sopraelevato.

Mansory 4x4², il regno della fibra di carbonio