Solo 1.200 esemplari per la versione speciale della piccola francese con estetica speciale e ricca dotazione di serie

“Il nero contiene tutto. Anche il bianco. Sono d’una bellezza assoluta. È l’accordo perfetto”. Forse in Peugeot avevano proprio in mente Coco Chanel quando hanno dato vita alla Peugeot 208 Black Line, edizione speciale e a tiratura limitata (1.200 unità) della piccola francese, presentata lo scorso dicembre al Motor Show di Bologna. Una versione che, come si può intuire, fa del nero la propria particolarità, con inserti sia nella carrozzeria sia in abitacolo, uniti a una dotazione di serie particolarmente ricca.


Nero su bianco


Si parte con speciali cerchi in lega da 16” dove il nero è interrotto da inserti bianchi, un accostamento che continua anche si gusci degli specchietti, calandra e profili dei fendinebbia. Neri, o meglio oscurati, sono anche i cristalli posteriori e il volante, rivestito in pelle con cuciture a contrasto. Di serie è presente il sistema di infotainment con funzione Mirror Screen, per comandare il proprio smartphone Android o iPhone tramite il monitor touch.


Piccola con i piccoli


I prezzi della nuova Peugeot 208 Black Line non sono stati comunicati mentre si sa che sarà disponibile in carrozzeria 3 o 5 porte e in abbinamento alle motorizzazioni meno potenti, ovvero il turbo benzina PureTech da 82 CV e il diesel BlueHDi da 75. Saranno 4 invece le tinte disponibili per la carrozzeria.

Peugeot 208 restyling, prezzi da 12.300 euro

Foto di: Fabio Gemelli