Il campione NBA è stato a Maranello per un tour dell'azienda ed ha anche provato su strada la GTC4Lusso

Non è la prima volta che un VIP fa visita alla fabbrica dei sogni di Maranello. Dopo Keanu Reeves, Gordon Ramsey e Sebastian Vettel, è stato il turno di Kobe Bryant. L'ex cestista dei Los Angeles Lakers, considerato tra i migliori giocatori di basket di tutti i tempi, si è concesso un breve tour aziendale durante il quale ha anche provato in pista una F12tdf, la versione speciale della F12 equipaggiata con il 6.3 V12 da 781 cavalli e con un prezzo di partenza di 380.000 euro. In seguito, forse perché alla ricerca di una vettura più "versatile", ha provato su strada la GTC4Lusso, la nuova shooting brake da ben 690 cavalli e dalle quattro ruote sterzanti (qui la nostra prova su strada). Bryant, che già in passato ha posseduto diversi modelli del Cavallino Rampante, si è infine lasciato immortalare in una foto di rito davanti alla casetta dell'ufficio di Enzo Ferrari, insieme ad altre due "rosse": una California T, la decappottabile 2+2 con tetto rigido (qui la nostra prova) e una 488 GTB, la berlinetta a motore centrale dotata del V8 da 670 cavalli.


Come abbiamo detto Kobe Bryant si unisce ad una lunga lista di VIP che hanno fatto una capatina a Maranello o che scelgono una Ferrari come vettura personale: Gordon Ramsey, chef star televisiva, ha una vera e propria passione per le "rosse" e può vantare nella sua collezione un'esclusiva LaFerrari, l'hypercar ibrida del 2013 capace di 963 cavalli. Come lui, anche Jay Kay, frontman dei Jamiroquai e collezionista di vecchia data, sfreccia a bordo di una LaFerrari verde, simpaticamente ribattezzata "LaFrog" proprio per via del colore. Nicholas Cage è invece stato immortalato a bordo di una Enzo, l'iconica hypercar del 2003 che è stata sostituita proprio dalla LaFerrari. Infine, Jeremy Clarkson, ex volto di Top Gear, è stato visto per le strade di Londra sulla sua 458 Spider rossa. Altri celebri clienti di Ferrari li potete trovare qui.

Fotogallery: Ferrari, una F12tdf in pista con Kobe Bryant