Un team di artigiani ha ricostruito la famosa “moto” guidata da Luke Skywalker

Star Wars è sicuramente una delle saghe cinematografiche più conosciute e può vantare un numero enorme di appassionati. Tra questi ci sono i ragazzi di Vintage Works, professionisti americani della customizzazione che hanno omaggiato la saga di Guerre Stellari costruendo una Speeder Bike imperiale funzionante. Sia chiaro, la moto non vola però è marciante e ha qualche vera “chicca” che farà impazzire i più accaniti fan dei film di George Lucas. Ad esempio, un tasto rosso sulla plancia di comando permette di alzare o abbassare le sospensioni pneumatiche e di riprodurre l'effetto di levitazione visto in Il ritorno dello Jedi. Ancora, un sistema audio dedicato imita perfettamente il suono di accelerazione della Speeder Bike sentito nel film e la ruota anteriore è effettivamente controllata tramite le due lunghe leve di comando anteriori.


Al design è stata dedicata grande attenzione: la “carrozzeria” mostra i segni di usura tipici di una battaglia e la ruota posteriore è pressoché nascosta contribuendo alla sensazione che il mezzo stia effettivamente fluttuando. Da questo punto di vista, il team di Vintage Works è stato aiutato dal fatto che la base di partenza non era quella di una motocicletta pre-esistente: ha realizzato tutti i componenti ad hoc per questo progetto. Insomma, si tratta a tutti gli effetti di un vero e proprio capolavoro artigianale che, se anche solo "a due ruote", meritava di essere raccontato.



La Speeder Bike di Star Wars su strada




Costruita dal team di Vintage Works, la Speeder Bike ispirata dai film di Guerre Stellari non vola, ma è perfettamente marciante e arricchita da tante funzionalità.

Star Wars, una Speeder Bike sulle strade americane