Il ricco imprenditore Jim Ratcliffe sarebbe pronto ad investire 300 milioni di euro per riavviare la produzione

Quando un'auto diventa un'icona, per i suoi estimatori è difficile accettare che sia giunto il suo momento di uscire di produzione. E' il caso della Land Rover Defender, il celeberrimo fuoristrada che non viene più realizzato dall'inizio del 2016 ma che continua ad avere un grandissimo seguito tra gli appassionati di off-road. Tra questi c'è sicuramente Jim Ratcliffe, un miliardario che, a detta dei media britannici, sarebbe disposto ad investire 300 milioni di euro pur di rilanciare il Defender.


Jaguar Land Rover, che ha dovuto rimandare la cessazione della produzione a causa dell'elevato numero di ordini arrivati proprio dopo l'annuncio dello stop, sembra però contrariata dall'idea di lasciare la costruzione del veicolo ad una società esterna. Nel frattempo, i Defender usati raggiungono valutazioni elevatissime, che sembrano destinate a crescere ancora. Per saperne di più vi consigliamo l'articolo pubblicato da OmniFurgone.it che racconta tutti i dettagli di questa curiosa vicenda.