Si può aprire e riscaldare o rinfrescare l'abitacolo da casa. A voce

Immaginatevi la situazione: siete ancora a letto, fuori la temperatura è già caldissima e, dopo aver chiesto ad Amazon Echo di leggervi le news del giorno e di aggiornarvi sulla situazione del traffico, gli chiedete di cominciare a rinfrescarvi l’abitacolo. Cos’è Echo? Il vostro assistente personale a forma di cilindro che funziona tramite comandi vocali e gestisce un sacco di funzioni all’interno di casa vostra e, a breve, anche della vostra auto. Non di un’auto qualsiasi, bensì della Genesis G80 (Genesis è il neonato marchio di lusso Hyundai non ancora disponibile sul nostro mercato, dove invece esiste la berlina Hyundai Genesis). L’opzione per ora è disponibile solo negli Stati Uniti, ma visto che la tecnologia c’è e funziona è logico pensare che verrà implementata anche su altri modelli e resa disponibile su diversi mercati.


Solo ieri è stato dato l’annuncio della trattativa tra Hyundai e Google, oggi questa importante novità. Anzi, importantissima: è la prima volta, infatti, che una Casa automobilistica consente l’accesso al sistema di gestione di un proprio modello ad un’azienda esterna. Oltre a preimpostare la temperatura dell’abitacolo, tramite i comandi vocali Alexa di Amazon sarà possibile attivare il clacson e aprire le serrature. Il tutto, a voce. Non è ancora possibile fare l’inverso, ovvero dare comandi ai dispositivi di casa (accendere il forno, per esempio) dall’abitacolo. In Hyundai, però, hanno già fatto capire che ci stanno lavorando.

Hyundai sfida le auto premium tedesche