L'incremento di potenza è accompagnato da un kit aerodinamico testato in galleria del vento

Se siete tra coloro che ritengono che i 660 CV della Ferrari 488 Spider siano troppo pochi, siete in buona compagnia. Novitec Rosso la pensa esattamente allo stesso modo e ha deciso di donare alla versione scoperta della 488 GTB altri 110 CV, il tutto senza modificare la meccanica interna del motore (pistoni, cilindri, turbine, valvole, alberi a camme, etc.). La potenza di 770 CV viene infatti raggiunta tramite un intervento alla centralina e grazie all'installazione di un nuovo sistema di scarico. Lo 0-100 viene coperto in appena 2,8” e la velocità massima è di 340 km/h.


Assieme all'incremento di potenza, l'intervento del tuner tedesco prevede l'installazione di un kit aerodinamico, testato in galleria, che comprende uno splitter frontale, minigonne ridisegnate, un piccolo spoiler posteriore ed un estrattore maggiorato. Tutte le appendici sono realizzate in fibra di carbonio, mentre i cerchi scelti sono da 21 pollici. Insomma, se l'obiettivo di Novitec Rosso era quello di stupire e di non scendere a compromessi, a giudicare dalle foto di questa Ferrari 488 Spider e dalla scheda tecnica, ce l'ha fatta di nuovo.

Ferrari 488 Spider, 770 CV per la Novitec Rosso