Con il nuovo pacco batteria scatta da 0 a 100 km/h in appena 2,5 secondi

Grazie alle nuove batterie da 100 kWh e alla modalità Ludicrous (che sostanzialmente significa "ridicolmente veloce"), la Tesla Model S diventa la vettura di serie con l'accelerazione più "fulminante" sul mercato (2,5 secondi per lo 0-100). Certo, a voler essere pignoli ci sono vetture più performanti, un esempio su tutte la Ferrari LaFerrari. Tesla però tiene a chiarire che il paragone regge se considerate le vetture di serie che vengono prodotte in massa e che sono "abbordabili", al contrario di quanto avviene per le hypercar. La batteria da 100 kWh è disponibile solo per la Model S con doppia motorizzazione (un motore elettrico per le ruote anteriori e uno per le posteriori) e la trazione integrale; questo aumento della capacità porta inoltre l'autonomia della grande berlina a circa 600 km.


L'aggiornamento non porta con sé modifiche estetiche (la Model S ha subito un facelift ispirato alla Model X lo scorso aprile),perciò il modello è riconoscibile dalle altri solamente attraverso il badge P100D applicato sulla carrozzeria. A proposito della Model X, il nuovo pacco batterie sarà disponibile anche sul crossover con prestazioni di tutto rispetto: 0-100 km/h in 2,9 secondi e circa 550 km di autonomia. I prezzi per il mercato italiano non sono ancora stati diffusi, mentre negli USA la Model S partirà da 134.500 dollari e la Model X da 135.500, rispettivamente 119.000 e 120.000 euro circa al cambio attuale. Tesla però offre un'interessante opzione a chi già possiede una Model S P90D con modalità Ludicrous: con 20.000 dollari, circa 17.000 euro al cambio attuale, la Casa sostituisce le vecchie batterie con quelle più potenti.

Tesla, come va l’ultima versione dell'Autopilot [VIDEO]