Solamente 50 esemplari per celebrare gli altrettanti anni della storica pista di Hethel

Per festeggiare il 50esimo anniversario del sito di Hethel, dove la Casa inglese ha la sua famosa pista di collaudo, Lotus ha svelato l'esclusiva Elise 250 Special Edition. Strutturalmente basata sulla Elise Cup 250, la nuova versione della sportiva è spinta da un motore sovralimentato da 1.8 litri e 243 cavalli, capace di farla scattare da 0 a 100km/h in 3,9 secondi. Queste prestazioni sono possibili anche grazie alla cura per la leggerezza: la Elise 250 Special Edition pesa appena 899 kg in virtù dell'uso combinato di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio e l'alluminio. Tutti gli elementi di design sono stati pensati e progettati per un'effettiva funzione aerodinamica, come lo splitter frontale, lo spoiler, l'estrattore posteriore e la forma degli specchietti retrovisori.


A livello meccanico, la sportiva eredita sospensioni e impianto frenante dalla Elise Cup 250; il cambio è un manuale a sei marce e il guidatore (o forse è meglio dire pilota) ha la possibilità di selezionare le modalità "Sport" o "Race" che modificano la soglia d'intervento dell'ESP. Lotus ha fatto sapere che saranno prodotti solamente 50 esemplari della Elise 250 Special Edition, ordinabile in soli quattro colori per la carrozzeria, due per i cerchi e con un hardtop in fibra di carbonio (opzionale). All'interno si ritrova un'atmosfera da vera "british", con un abitacolo realizzato a mano che propone sedili sportivi rifiniti in carbonio (disponibili solo blu o neri) e cuciture a contrasto, ma che non rinuncia a tecnologie come connettività Bluetooth, aria condizionata e cruise control.

Gallery: Elise 250 Special Edition, una Lotus da collezionisti