Postata su Instagram e rimossa poche ore dopo, forse è di un'esemplare di pre-serie. Ma manca qualcosa...

Che Tesla e le "new entry" in generale nel mondo dell'auto cambino la mobilità è ancora tutto da dimostrare. Di sicuro ne stanno modificando il modo di comunicare e di introdurre le novità di prodotto. Ultimo esempio, in ordine di tempo, è lo strumento scelto da Tesla per svelare un piccolo scorcio dell'abitacolo della sua nuova Tesla Model 3: Instagram, social network sul quale, lo scorso weekend, è apparsa una foto che ritrae una persona intenta a guidare il modello "base" della Casa californiana. Auto, lo ricordiamo, che attacca il mercato con un prezzo base fissato a 35.000 dollari (31.000 euro al cambio attuale).


Condivisa e poi rimossa


Dopo poche ore la foto è stata rimossa, ma ovviamente qualcuno l'ha salvata e condivisa e ora continua a diffondersi sul web. Sebbene l'auto sia senza dubbio una Model 3 (la plancia è la stessa vista qualche mese fa alla presentazione ufficiale del modello), non si sa se quello della foto sia ancora un prototipo o invece un esemplare di pre-produzione, e quindi molto più vicino al prodotto finale. Nel secondo caso, i progettisti Tesla avrebbero deciso di mantere lo stesso layout minimale dell'abitacolo: superfici pulite e tese, con i vani portaoggetti nascosti che contribuiscono allo stile razionale e un grosso schermo LCD al centro dedicato non solo all'infotainment ma a tutti gli indicatori di guida. Indicatori che però, nella foto, non si vedono: la maggior parte del display è occupata da Google Maps, mentre la parte destra riporta la riproduzione musicale. Infine in alto a sinistra si scorge un riquadro con un "6", che però non si riesce a capire che funzione abbia.


Il mistero si infittisce


Forse è proprio l'assenza degli indicatori (velocità, carica residua delle batterie, ecc) a svelare la natura ancora provvisoria e in via di progettazione di display e abitacolo. Come del resto dovrebbe essere provvisorio il volante, o perlomeno la sua forma, secondo quanto detto in un tweet da Elon Musk, numero uno di Tesla: "Aspettate di vedere il vero volante, i controlli e i sistemi della Model 3. Sembra un'astronave". Se però questo fosse vero, e quindi la foto fosse di un prototipo come quelli già visti, perché farla rimuovere con tanta fretta? Forse perché in realtà la foto mostra la plancia definitiva della Model 3: magari bella, sì, ma piuttosto diversa da come ci immaginiamo quella di un'astronave. L'auto di serie dovrebbe essere pronta per le consegne nel 2018, ma le prenotazioni sono già aperte (a proposito di modi nuovi di porsi nel mondo dell'auto...). Nel frattempo iniziano a trapelare le informazioni sul modello pick up già ufficializzato da Musk, del quale vi abbiamo proposto un render qualche settimana fa.

Tesla Model 3, trazione posteriore e 75 kWh per cominciare

Foto di: Adriano Tosi