Il lancio del nuovo mid Van segue quello di Classe V avvenuto lo scorso marzo

Per la Casa della Stella il mercato cinese non è strategico solo per le vendite di berline come Classe S, Classe C o nuova Classe E (della quale abbiamo provato la versione famigliare col motore 220d e in allestimento E43 AMG), ma anche per quelle dei van. Proprio per questo motivo sul mercato orientale adesso arriva il nuovo Vito, anche se in questo caso non è corretto usare il verbo "arrivare": il van di medie dimensioni è infatti prodotto in loco grazie alla joint-venture Fujian Benz Automotive Co. Daimler e sarà disponibile da fine settembre nei concessionari.


Il mercato cinese si conferma quello in maggior crescita per Mercedes-Benz Vans con un aumento del 104% delle vendite: nei primi sei mesi del 2016, per esempio, sono stati immatricolati circa 46mila Vito (+40% rispetto al 2015) e circa 23mila Classe V (+60%). Il prestigio della Stella di Stoccarda si riflette quindi anche su un mercato che non è quello delle berline di rappresentanza ma piuttosto di veicoli che offrono ottima versatilità, comfort e tecnologia senza rinunciare ad una connotazione "premium". Su OmniFurgone.it si può trovare un articolo approfondito dedicato al Mercedes Vito, insieme a tutti le altre news dal mondo dei veicoli commerciali.