Il sei rapporti si potrà ordinare anche sul diesel e promette un miglioramento del comfort su strada

Fiat introduce una nuova variante nel listino della 500X con la disponibilità del cambio doppia frizione anche sulla 1.6 Multijet, priva fino ad oggi del cambio automatico. La novità è una di quelle che l’azienda presenta al Salone di Parigi 2016, in calendario dal 1 al 16 ottobre, insieme all’aggiornamento 2017 delle Panda e Panda Cross e ad una versione speciale su base 124 Spider. Il cambio doppia frizione DCT si può ordinare già sulla 1.4 MultiAir, a benzina, e promette un miglioramento del comfort su strada: la presenza di una frizione per le marce pari e una per le marce dispari rende i passaggi da un rapporto all’altro molto più vellutati, minimizzando lo stacco che si avverte quando il sistema di gestione comanda l’inserimento di un nuovo rapporto.


Il DCT ha sei rapporti, può essere utilizzato anche tramite i bilancieri al volante e interagisce con i sistemi elettronici dell’auto, così da gestire l’erogazione della potenza in funzione della superficie stradale. Fiat non ha fornito per il momento dettagli su prestazioni e consumi, ma è possibile che il DCT contribuisca anche a migliorare le percorrenze: la 1.4 MultiAir, ad esempio, ha bisogno in media di 6 l/100 km quando abbinata al 6 rapporti manuale e di 5,7 l/100 km quando equipaggiata con l’automatico a doppia frizione. In questo caso il supplemento è di 1.900 euro. Se il prezzo fosse confermato, la 500X 1.6 MultiJet DCT sarà in vendita da 24.350 euro. Nel listino della Fiat 500X è presente anche un cambio automatico di tipo tradizionale, dotato del convertitore di coppia, riservato però al 1.4 benzina da 170 CV e al 2.0 diesel da 140 CV.

Fiat 500X, una faccia nota a Parigi

Foto di: Adriano Tosi