La società che organizza il Motor Show di Bologna vuole “catturare” appassionati per la nuova edizione, dal 3 all’11 dicembre

Sabato 24 e domenica 25 settembre si è svolta a Modena la quarta edizione della rassegna Modena Motor Gallery, organizzata presso i locali di ModenaFiere, che ha rappresentato un omaggio alla tradizione e alle eccellenze motoristiche dell’Emilia Romagna (nella photogallery, le immagini dell'edizione 2015). Fra gli ospiti del salone c'era anche Bologna Fiere, società a capo del Motor Show di Bologna, che ha voluto creare una sinergia e catturare l’interesse degli spettatori in vista dell’edizione numero 40 della fiera bolognese, prevista dal 3 all’11 dicembre, e che sancirà il ritorno del Motor Show dopo due anni di assenza e una serie di edizioni poco fortunate.


Il Motor Show del 2016 verrà gestito per la prima volta da Bologna Fiere e promette numerose novità, come per esempio la possibilità di organizzare test drive, provare auto in fuoristrada e comperare modelli di seconda mano. Tornerà poi il Memorial Bettega. Tornando a Modena Motor Gallery, ha dato spazio a tutte le aziende più fortunate della zona, a partire da Ferrari e Lamborghini, ma anche Dallara, Ducati, la Fondazione Casa Enzo Ferrari, Pagani e la Scuderia Tricolore. Ci sono state inoltre esposizioni monografiche, aste benefiche e presentazioni di volumi a tema.

Modena Motor Gallery, fra gli ospiti anche Bologna Fiere