E' elettrica, raggiunge la sua massima velocità in appena due secondi ed è pensata per i piloti con meno di sei anni

Che nel prossimo futuro McLaren voglia puntare sull'elettrico non è un segreto. Quello che non ci aspettavamo è che i primi a beneficiare di questa tecnologia saranno i bambini. Scherzi a parte, l'auto "giocattolo" (se così si può chiamare) ha delle vere e proprie peculiarità che rischiano di far diventare invidiosi i clienti "più grandi". Innanzitutto, è appunto la prima McLaren P1 mossa esclusivamente da un propulsore elettrico, capace di far scattarla in appena due secondi alla massima velocità di 4,8 Km/h. Secondo, il posto guida: proprio come l'iconica McLaren F1, il cockpit del pilota è al centro del corpo vettura. Terzo, è la prima P1 senza il tetto.


Proprio come quella originale, la "baby P1" si accende con un pulsante, lo stesso che attiva i fari e l'impianto dell'aria. Nell'abitacolo sono integrati anche un lettore MP3 e un impianto audio, mentre la trasmissione prevede tre velocità per la marcia anteriore e una retromarcia. L'unica nota dolente, le limitate opzioni di personalizzazione e la scelta cromatica: la P1 elettrica si può avere in qualsiasi colore, purché sia gialla. Il prezzo è di circa 430 euro e sarà acquistabile da fine ottobre presso alcuni rivenditori McLaren selezionati, per poi raggiungere nelle settimane successive i negozi di giocattoli di tutto il mondo.

McLaren, la P1 da 400 euro