"The Green Jewel", la scoperta del Cavallino in livrea speciale, celebra le vittorie della storica 365 P2

Anche se è verde, fa bella mostra di sé nello stand delle "Rosse" di Parigi. E' la Ferrai 488 Spider "The Green Jewel", vettura omaggio alla Ferrari 365 P2 che i piloti britannici David Piper e Richard Attwood portarono alla vittoria nel 1965 alla 9 Ore di Kyalami, gara automobilistica di durata disputata in Sudafrica a cavallo tra gli anni '50 e la fine degli anni '80.


L'auto si presenta con il numero usato dalla coppia del Regno Unito in gara, 25 nero su fondo bianco dipinto sulla portiera, cerchi in tinta dorata e colorazione della carrozzeria che fa tanto auto da corsa un po' "british". Alla V8 biturbo da 610 CV di Maranello non manca nulla per celebrare la storica barchetta V12 nata per gareggiare nel campionato sport prototipi di allora. E l'effetto "macchina del tempo" è assicurato: un solo sguardo e già si è catapultati nel mondo delle corse degli Anni '60.

Ferrari al Salone di Parigi 2016