Prezzi contenuti e tanta scelta con l'impianto a GPL: la giapponesina è ideale per chi vuole spendere poco

La nuova generazione è una di quelle auto che rompono le consuetudini e sanciscono un taglio netto col passato. Basta sapere infatti che la Nissan Micra al debutto a Parigi conserva della vecchia solo il nome, perché la meccanica e soprattutto l'estetica virano in altre direzioni: la compatta giapponese sarà un modello d'impronta sportiveggiante, affilato e d'immagine, che si allontana in maniera evidente dai tratti morbidi e tondeggianti delle ultime tre serie. Arriverà sul mercato nel 2017, quindi da ora in poi è consigliabile mettersi alla ricerca di un esemplare usato: i prezzi iniziano a scendere e si possono spuntare buone offerte su vetture anche recenti, come dimostrano gli esempi del nostro listino dell'usato.


Meno di 9.000 euro per quelle a gpl


Bastano infatti 8.700 euro per una Micra dell'agosto 2014, con 77.000 chilometri all'attivo, in vendita a Empoli e con il notevole plus dell'alimentazione a GPL: in questo modo i costi di gestione sono ancora più contenuti. La bombola oltretutto è stivata sotto il piano di carico del baule, che non perde la sua capacità originale (265 litri). È equipaggiata con il tre cilindri 1.2 da 80 CV. La Micra ha un prezzo molto vantaggioso anche da nuova (parte da 10.650 euro), quindi non deve stupire che gli esemplari nel nostro listino dell'usato siano in vendita a cifre molto vantaggiose. A Milano per esempio si trova una 5 porte in allestimento Acenta, di terzo livello, che offre di serie anche il regolatore di velocità, il climatizzatore ed i cerchi in lega. È a chilometri zero, si trova a Milano e costa 10.200 euro. Il suo motore è il 1.2 da 80 CV.


Tutte ben equipaggiate, purché bianche


Le cifre rimangono vantaggiose anche per le vetture del 2016, a chilometri zero, come quella in vendita nella provincia di Cremona: costa 12.500 euro, ma lo stesso modello costa nuovo di listino 2.100 euro in più. È nel ricco allestimento Acenta (di serie anche il bluetooth, lo schermo nella plancia da 5 pollici e il regolatore di velocità), ma è di colore bianco. Questo è infatti l'unico compromesso che deve accettare chi vuole mettersi in garage una Micra di seconda mano: la maggior parte degli esemplari sono bianchi. Un sacrifico tutto sommato accettabile per un'automobile pratica, spaziosa e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, in particolar modo quando comperata di seconda mano.

Nissan Micra Freddy Limited Edition, debutto al Rimini Wellness

Foto di: Eleonora Lilli