Fabrizio Curci, responsabile Alfa Romeo, ci spiega, in 60 secondi, la sua visione del marchio

Una parola: Veloce, ha un richiamo netto, forte l'ennesimo capitolo della saga Alfa Romeo Giulia e della sua sfida all'establishment del premium, rappresentato dalla triade tedesca Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes-Benz Classe C. Con la Giulia Veloce, Alfa Romeo introduce la trazione integrale Q4, il nuovo motore 2.0 turbo benzina da 280 CV e la versione più potente del turbodiesel da 2,2 litri, che ora tocca i 210 CV. Bastano queste novità tecniche per spazzare ogni dubbio sul ruolo di vera rivale delle teutoniche cui l'italiana punta? Al Salone di Parigi lo abbiamo chiesto a F. Curci di Alfa Romeo. Ecco cosa ci ha risposto a domanda diretta nella nostra intervista #dilloin60secondi.

Alfa Romeo al Salone di Parigi 2016