Garantita una flotta di veicoli 100% elettrici per i delegati partecipanti al summit

In vista della Conferenza mondiale sul clima, COP22, che si terrà a Marrakesh dal 7 al 18 novembre, l'alleanza Nissan-Renault si impegna nuovamente per la  salvaguardia dell'ambiente. Come è avvenuto nell'edizione 2015 a Parigi, il gruppo metterà a disposizione dei
partecipanti accreditati al summit una flotta di 50 veicoli 100% elettrici. I delegati della COP22 potranno utilizzare alcuni dei modelli elettrici più venduti: Renault ZOE, Nissan LEAF e la Nissan e-NV200 in versione 7 posti. I veicoli saranno disponibili 24 ore al giorno e 7 giorni su 7.


Per garantire la carica del parco auto è prevista una rete di 20 colonnine  che saranno distribuite nei luoghi strategici del summit; in meno di un'ora garantiranno l'80% di carica. Nell'edizione precedente grazie a questa collaborazione sono stati risparmiati circa 182 barili di petrolio, l'equivalente di 18 tonnellate di CO2 emesse. L'Alleanza Renault-Nissan partecipa anche allo spazio Soluzioni e Innovazioni COP22, una mostra internazionale nella Zona Verde di Marrakech con l'obiettivo di discutere nuove soluzioni per il contenimento delle emissioni di CO2 proposte da città, aziende e altre organizzazioni provenienti da tutto il mondo.

Nissan e-NV200 Evalia, ecologia al cubo

Foto di: Adriano Tosi