Dopo cinque anni la casa del Biscione torna sul gradino più alto del podio

La giuria di esperti composta dall'unione italiana di giornalisti automotive si è riunita e ha deliberato. Alfa Romeo Giulia è il nome che si aggiudica il premio Auto Europa 2017. il primo riconoscimento italiano per la Giulia dopo aver ottenuto consensi all'estero fin prima dell'uscita. "Auto più attesa del 2016" della rivista What Car?, ma anche auto dello show al prestigioso appuntamento di "Miami International Auto Show", anche se in veste Quadrifoglio. Il 2011 è stato l'ultimo anno in cui il marchio italiano si è portato a casa tale premio, ma questa volta la sostanza è diversa. Come prima cosa la nuova berlina "tutta forme" vince il premio con ben 293 punti, 180 in più rispetto alla DS3 seconda classificata. E poi, per la prima volta, il premio Auto Europa è andato a braccetto con lo Smart Mobility World, la due giorni presente oggi e domani a Lainate incentrata su mobilità sostenibile, digitale e integrata. Un ottimo modo per celebrare l'auto migliore del vecchio continente guardando al futuro. Smart Mobility World tratta tematiche sempre più attuali che saranno affrontate con convegni, seminari e test drive dedicati.

La Giulia porta in alto il nome di Alfa Romeo, ma per il marchio italiano non è la prima volta. Come lei anche 164, 156, 166, MiTo e nel 2011 la Giulietta, tutti modelli che hanno meritato l'attenzione della UIGA. Il premio, lo ricordiamo, si conferisce ad un'auto prodotta in almeno 10.000 esemplari nei 27 Paesi dell'Unione Europea. Per far parte delle concorrenti, l'auto deve essere commercializzata tra Settembre ed Agosto dell'anno precedente. Questa volta erano in venti a battersela, ma la Giulia non ne ha voluto sapere, sbaragliando la concorrenza. Anche altre italiane se la sono passata bene con il SUV Levante piazzato al terzo posto e la Fiat Tipo al quinto. Il premio relativo alla categoria speciale per le auto sportive la porta a casa la Ford Focus RS. "Il brand RS ha alle spalle una illustre tradizione che ha permesso a Ford di sviluppare tecnologie di cui ha beneficiato l'intera gamma dell'Ovale Blu" questa la dichiarazione di Domenico Chianese, Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia.

Alfa Romeo Giulia, svelati motori e allestimenti [VIDEO]

Foto di: Adriano Tosi