La media spagnola, prossima all’aggiornamento, ha prezzi quasi da utilitaria e contenuti al vertice

L'aggiornamento di metà carriera è un passaggio obbligato per quasi tutte le automobili in vendita. Alcune ne escono stravolte, perché le modifiche alla carrozzeria sono talvolta molto significative, mentre altre vengono aggiornate solo in pochi dettagli e rimangono pressoché invariate rispetto al modello precedente. Questo è il caso della Seat Leon, lanciata quattro anni fa, sul mercato dal prossimo gennaio in veste parzialmente rinnovata: cambiano le luci anteriori, i fascioni paraurti sono ristilizzati e nell'abitacolo si trova un sistema multimediale di qualità superiore. Gli interventi hanno il merito di non far invecchiare la Leon oggi in vendita, che perderà valore sul mercato dell'usato e diventerà una concorrente ancora più ostica delle cinque porte di lunghezza media, come ad esempio le Opel Astra, Renault Megane e Volkswagen Golf.


A 15.000 euro sono in vendita esemplari del 2015


Nel nostro listino dell'usato si trovano Leon di seconda mano già a partire da circa 11.000 euro. Una delle più economiche è in vendita nella provincia di Varese (qui l'annuncio), a Olgiate Olona, ed ha percorso 131.000 chilometri. Risale ad agosto 2013, impiega il motore 1.6 TDI da 90 CV e offre di serie gli accessori indispensabili, come ad esempio il climatizzatore, la connettività bluetooth ed i cerchi in lega. Il prezzo, di 10.950 euro, è paragonabile a quello di un'utilitaria. Chi ha l'opportunità di investire cifre superiori può orientarsi verso un esemplare di aprile 2015. In provincia di Treviso ne è in vendita uno a 14.980 euro, con 23.800 chilometri, equipaggiato con il motore 1.6 TDI (105 CV) e dotato anche del climatizzatore automatico, del regolatore di velocità e del volante multifunzione.


Per quella a metano servono (molto) più di 20.000 euro


La scelta fra gli esemplari con motori a benzina è ristretta a pochi esemplari. Fra questi ce n'è uno con motore 1.4 da 110 CV, capace di funzionare anche a metano, riservato ad una vettura pressoché full optional: è di gennaio 2016, ha percorso 5.700 chilometri e costa 24.500 euro, ma di serie offre il cambio automatico DSG, il tetto apribile, il sistema multimediale (con navigatore satellitare) ed i fari anteriori con tecnologia di illuminazione a led. Si trova a Vigevano ed ha carrozzeria station wagon. Una giardinetta meno costosa è quella che si trova in provincia di Bolzano, con motore a gasolio da 105 CV, immatricolata a marzo 2015 e da allora guidata per 11.300 chilometri: il suo prezzo è di 18.950 euro, ma sono inclusi i fari anteriori a led, il regolatore di velocità e l'assistenza al parcheggio (ecco l'annuncio).

Nuova Seat Leon: al via la produzione

Foto di: Fabio Gemelli