Abbiamo provato a "volare bassi" nel canale usato per scovare quelle perle nascoste che riaccendono la passione

Chi cerca un'auto di seconda mano può farlo per usarla tutti i giorni oppure può essere un sognatore. In pratica si può scegliere "con il cervello", comparando razionalmente le alternative, oppure "di pancia", pensando piuttosto alle emozioni. Il mondo dell'usato infatti può avere un certo fascino, con il piacere della ricerca e la soddisfazione di trovare l'auto "giusta". Abbiamo quindi pensato di dare una mano a questi appassionati scrutando gli annunci nel nostro canale usato dandoci un budget di 5.000 euro per rimanere con i piedi per terra e permettere a molti di sognare ad occhi aperti. Ecco quindi delle "chicche" che il mercato offre e che, con un po' di pazienza, si possono scovare, come delle perle nascoste.


Una Porsche per iniziare


La prima auto che abbiamo scelto è una Porsche 924 del 1985; si tratta di un modello non particolarmente ricercato dai collezionisti per via del suo motore notorialmente poco prestante, solo 125 infatti i CV della versione aspirata contro i 170 della Turbo. Nel complesso la 924 può essere considerata un'ottima "nave scuola" per entrare nel campo delle auto storiche per via del suo motore semplice e robusto, che non necessita di particolare attenzioni se non della normale manutenzione, per portarsela a casa bastano 2.800 euro


Una Maserati "per tutti"


Per gli amanti dei marchi italiani citiamo la Maserati Biturbo. I puristi storceranno il naso, ma con 2.800 euro è possibile portarsi a casa una Biturbo 420I iscritta ASI. Per questa berlina vale lo stesso discorso della Porsche: il motore 2.000 di cilindrata non accontenta gli amanti delle supercar, ma 187 CV bastano per togliersi qualche soddisfazione. Attenzione agli interni; è risaputo che i rivestimenti della Biturbo soffrono il passare del tempo, in particolare il cruscotto si "arrostisce" al sole, spaccandosi. L'esemplare dell'annuncio sembra in buone condizioni, ma è fondamentale per questo tipo di auto controllare l'integrità strutturale; un'occhiata sotto i passaruota non guasta, la ruggine è sempre in agguato.


Il fuoristrada Mercedes


Il prossimo "sogno" è un mezzo senza fronzoli, una macina sterrati, solida e dalla meccanica indistruttibile. Stiamo parlando della Mercedes Classe G. L'esemplare che abbiamo trovato ha un prezzo di 4.850 Euro ed è del 1982. I chilometri percorsi sono appena 88.000, e, considerando l'età, è praticamente inutilizzata. Il motorone è un 2.400 diesel vecchia concezione, di quelli fatti per durare. Un altro punto a favore della Classe G è la linea senza tempo, era il 1979 quando il primo esemplare uscì dalla catena di produzione ma, a distanza di quasi 40 anni, le forme sono rimaste praticamente inalterate; non a caso si tratta del modello più longevo della casa di Stoccarda.


Attenzione a non scottarsi


Dobbiamo però ricordare che acquistare un'auto di una categoria del genere comporta, anche senza rotture o imprevisti, delle spese importanti e altri tipi di valutazione che riepiloghiamo qui di seguito:


1# Manutenzione: La semplice manutenzione ordinaria di un'auto storica può essere un vero e proprio salasso: ricambi e manodopera specializzata di un marchio prestigioso hanno prezzi elevati, basti pensare che un'officina Porsche può richiedere fino a 100 euro/ora.


2# Bollo: L'esenzione dal bollo avviene solo al compimento dei 30 anni del mezzo, perciò massima attenzione, sopratutto se si acquista un'auto di potenza superiore ai 185 kW e quindi soggetta a superbollo. Nel nostro articolo spieghiamo tutte le riduzione del caso.


3# Limitazioni al traffico: In alcune delle grandi città italiane sono già attivi dei blocchi per le auto Euro 0 e Euro 1, è cronaca recente il caso di Roma, dove il divieto di circolazione nella Zona Verde diventerà permanente dal 1 novembre, è bene quindi informarsi sulla situazione nella propria regione.


4# Info utili, la nostra guida: Prima di acquistare un'auto usata, sopratutto se si tratta di un mezzo ultra trentennale, è buona norma avere delle nozioni base, per questo consigliamo di dare un'occhiata alla nostra guida, così da evitare brutte sorprese.

Sogni da 5.000 euro, gli annunci che fanno gola agli appassionati