Fino all'autunno 2017 un’esibizione dove trovare i lavori di tutta la famiglia: Ettore, Carlo, Rembrandt e Jean Bugatti

Gli appassionati che visiteranno nei prossimi giorni il Salone di Los Angeles (18-27 novembre) dovrebbero inserire nell'itinerario una visita al museo Petersen Automotive, dove fino all'autunno 2017 saranno in esibizione alcune fra le più blasonate e prestigiose Bugatti di sempre: il modello più antico è una Type 35C Grand Prix del 1926, ma verrà esposta anche una delle quattro Type 57SC Atlantic mai realizzate. L'esibizione si chiama The Art of Bugatti e va considerata un omaggio ai talenti della famiglia Bugatti: nel museo losangelino saranno in mostra i quadri, i mobili e gli oggetti di design realizzati da Carlo Bugatti, le sculture di Rembrandt Bugatti e le automobili costruite da Ettore e Jean Bugatti.


Nel museo di Wilshire Boulevard saranno visibili una una Type 44 Fiacre del 1928, Type 41 Royale del 1932, una Type 55 Supersport del 1932, una Type 57C Aravis con carrozzeria Gangloff (1939) e l'ultimo modello realizzato sotto il controllo della famiglia, la Type 101C (1951), oltre ad una serie di vetture più recenti: l'epoca moderna è rappresentata dalle EB110 Super Sport Le Mans (1994), Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse (2013) e Chiron (2015). Fra i reperti visibili ci saranno alcuni disegni di Lydia Bugatti, figlia di Ettore, oltre a lettere e documenti originali che forniscono dettagli inediti sulla famiglia. Il Petersen Automotive Museum si trova a Los Angeles, al 6060 di Wilshire Boulevard, ed è visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00.

Bugatti, a Los Angeles una mostra senza precedenti