Un piccolo gesto che dimostra l'impegno del marchio svedese alla salvaguardia dell'ambiente

Il messaggio è chiaro; Volvo vede un futuro all'insegna del "verde". La Casa svedese ha consegnato una V60 Twin Engine Hybrid al Sindaco di Milano, dimostrando così il suo impegno nella salvaguardia dell'ambiente. Il modello messo a disposizione del Primo Cittadino ha la possibilità di circolare anche in modalità completamente elettrica (quindi ad emissioni zero) con un'autonomia di 50 Km, più che sufficienti per girare in città. 


"La vettura che abbiamo consegnato al Sindaco Sala è il perfetto esempio della raffinatezza tecnologica dei nostri prodotti, e si sposa quindi con il DNA della città", così ha dichiarato Michele Crisci, presidente di Volvo Car Italia, ed ha aggiunto di sentirsi "onorato" della collaborazione. La V60 è una ibrida Plug-In e può essere guidata in tre modalità: Pure, Hybrid o Power; nella prima l'auto è alimentata unicamente dal suo motore elettrico ed ha un'autonomia di 50 km, in Hybrid il motore diesel e quello elettrico lavorano insieme per garantire emissioni di CO2 di soli 48 g/km (1,8 l/100km). La modalità Power invece è quella da scegliere per avere il massimo delle prestazioni.

Volvo V60 ibrida plug-in

Foto di: Eleonora Lilli