Nell'edizione 2016 di Ecomondo si è discusso anche di inquinamento acustico, con i primi risultati

Immaginate di viaggiare su un cuscino d'aria… Non sarebbe bello annientare il rumore delle gomme sull'asfalto? Anche di questo si è discusso nell'edizione 2016 di Ecomondo e i risultati sono arrivati. Durante il meeting "Asfalti green, silenziosi e durevoli" a Rimini sono stati mostrati i dati ottenuti con un nuovo tipo di asfalto in un tratto sperimentale in via Marecchiese, dove il traffico scorre a velocità costante. Lo studio e le misurazioni sono state seguite in collaborazione con Ecopneus e lo spin-off del CNR di Pisa iPOOL.


Grazie ad una nuova "mescola" ricavata dalla gomma degli pneumatici arrivati a fine vita, il rumore del rotolamento si è ridotto di 5 decibel. Tecnicamente stiamo parlando di "pavimentazioni a basso impatto acustico con polverino di gomma" e i suoi benefici sono indiscutibili: da un lato questa tecnologia consente il riciclo degli pneumatici, dall'altro garantisce un miglioramento della qualità della vita nelle zone colpite dall'inquinamento acustico.

Asfalto "silenzioso", primo tratto sperimentale a Rimini