E’ una fra le automobili più vendute in Europa, quindi l’unico ostacolo verso l’esemplare ideale è… la pazienza nel trovarla

Cercare un’auto di seconda mano a volte può essere un’esperienza noiosa e frustrante, per via delle numerose variabili da tenere in considerazione: il prezzo, l’anno, i chilometri percorsi e le caratteristiche preferite, come ad esempio il motore e l’allestimento. Le vetture meno popolari sul mercato dell’usato costringono ad accettare determinati compromessi, soprattutto in termini di colore esterno e dotazione. Questo rischio non si corre però scegliendo automobili più diffuse, a partire dalla Ford Fiesta (di cui è appena arrivata la nuova generazione), ovvero una berlina compatta fra le più di successo vendute in Europa: nel primo semestre del 2016 è seconda nel continente per numero di esemplari venduti in termini assoluti, dietro alla Volkswagen Golf, ma è prima nella sua categoria di appartenenza. L’arrivo della generazione numero sette rappresenta una grande notizia per chi è alla ricerca di un modello usato, visto che i prezzi – in molti casi già super competitivi – verranno modificati al ribasso. Trovare il modello preferito diventa così una questione di tempo e pazienza.


Prezzi vantaggiosi anche per esemplari recenti


La Fiesta oggi in vendita è stata lanciata nel 2008 e rinnovata tre anni fa. Per trovare esemplari dal costo accessibile non è comunque necessario andare troppo in dietro negli anni, perché a meno di 8.000 euro sono comunque in vendita esemplari del 2014: a Venezia è possibile acquistare una 1.2 benzina (60 CV) di giugno 2014, con 61.750 chilometri, equipaggiata di serie con il climatizzatore, la connettività bluetooth e il controllo di stabilità. Costa 7.800 euro (qui l'annuncio) e può essere considerata un buon punto di partenza, in virtù del prezzo vantaggioso e del chilometraggio non troppo elevato. Chi volesse risparmiare ulteriormente può considerare la Fiesta in vendita nella provincia di Napoli, a Saviano, con lo stesso motore di quella precedente ma venduta a 6.450 euro (qui l'annuncio). E’ di maggio 2011, ha percorso 36.000 chilometri e offre il plus delle cinque porte, ideali per trasformarla nella perfetta automobile da usare tutti i giorni, ma è priva dell’utilissimo controllo di stabilità: la nostra raccomandazione è di averlo installato, anche a costo di alzare il budget, perché la sua efficacia è indiscutibile.


Attenzione ai chilometri su quelle a gasolio


A meno di 10.000 euro si trovano degli ottimi esemplari con motore a gasolio, anche piuttosto recenti. Il consiglio in questo caso è di privilegiare un modello più anziano: percorrere 40.000 chilometri in un anno è molto più stressante per un’automobile che non farne 40.000 in due, quindi a parità di chilometraggio è preferibile tenere in considerazione l’anno di immatricolazione. A 9.600 euro (qui l'annuncio) si trova per esempio una Fiesta 1.5 TdCi, da 75 CV, risalente a agosto 2014 e guidata per 59.500 chilometri: l’allestimento include le cinque porte, i comandi al volante, il climatizzatore, il controllo di stabilità e anche la connettività bluetooth. Insieme alla Fiesta 2017 arriverà la sua variante dalle prestazioni maggiorate, la Fiesta ST, oggi considerata una vettura di riferimento per chi vuole una berlinetta sportiva: si trova ancora a prezzi elevati, nell’ordine dei 18.000 euro (qui l'annuncio), ma le condizioni di acquisto possono rivelarsi anche in questo vantaggiose. Quella in vendita a Parma ad esempio è di novembre 2016, ha chilometri zero e offre anche il navigatore satellitare. Costa 18.250 euro.

Ford Fiesta restyling

Foto di: Fabio Gemelli