Da 0 a 100 in 2,1 secondi e 995 Nm, numeri impressionanti per l'elettrica da corsa

Elettrico non vuol dire noioso, ormai questo concetto è stato appurato e la Formula E ne è la conferma. Il mercato delle auto a zero emissioni sta diventando sempre più completo e l'offerta include supercar che non hanno niente da invidiare alla "vecchia scuola" del motore a combustione interna. Oltre alle gare dei prototipi ora c'è una novità nel mondo delle corse e si chiama trofeo Electric GT: si tratta appunto di una competizione dedicata esclusivamente alle "verdi" derivate dalle auto di serie. Il modello scelto per la prima stagione del monomarca Gran Turismo è la Tesla Model S. A contendersi il titolo saranno 10 team e 20 piloti (uomini e donne) che si sfideranno in sette tracciati ancora da definire, i test sono in corso e il calendario ufficiale è da definire.


L'esemplare protagonista del campionato è stato presentato in occasione dell'Autosport International Show di Birmingham, nell'Arena NEC. Si tratta di una versione estrema della Model S, dove tutto il superfluo è stato eliminato per ridurre il peso. Sono ben 500 i Kg persi dalla dieta, e,come ogni auto da corsa che si rispetti, anche freni e sospensioni sono stati aggiornati. Il dato più impressionante riguarda sicuramente l'accelerazione: da 0 a 100 in 2,1 secondi. Come risaputo infatti il motore elettrico garantisce la coppia quasi istantaneamente, e quando a disposizione ci sono 995 Nm… c'è solo da divertirsi. Non resta che aspettare il programma ufficiale.



L'Electric GT Championship




Ecco la Tesla che sarà protagonista nel primo campionato GT per auto elettriche

Tesla Model S, ecco la versione per il trofeo EGT [VIDEO]