E' la versione lancio full optional spinta dal 2.0 Turbo a benzina da 280 cavalli

Era attesa per il Salone di Ginevra e invece eccola qua l’Alfa Romeo Stelvio in configurazione normale, cioè non Quadrifoglio. Che poi quanto a “normalità” è tutto relativo visto che sotto il cofano ci sono comunque 280 cavalli erogati da un 2.0 Turbo benzina. Dunque questa Stelvio si può già ordinare come “First Edition”, una vera e propria edizione lancio caratterizzata dall’equipaggiamento full optional proposto ad un prezzo 57.300 euro.

 

All inclusive

 

La dotazione di serie prevede praticamente tutto: dai cerchi in lega da 20”, ai fari Bi-Xenon, passando per rivestimenti in pelle "Pieno Fiore" nera con regolazioni elettriche, inserti in legno e ovviamente sistema di infotelematica nella variante più completa con schermo da 8.8 pollici e navigatore. E ancora c’è la telecamera posteriore, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il portellone posteriore con apertura elettrica.

 

0-100 km/h in 5,7 secondi

 

Con l’occasione Alfa Romeo ha ufficializzato anche la scheda tecnica di questa versione della Stelvio. Dei 280 CV erogati dal 2 litri Turbo (lo stesso motore della Giulia Veloce) abbinato ad un cambio automatico a 8 rapporti vi abbiamo già scritto. Ma ci sono altri numeri interessanti: 5,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, 230 km/h di velocità massima e 1660 Kg di peso a vuoto (la Stelvio, come la Giulia, beneficia fra le altre cose dell'albero di trasmissione in carbonio). Quanto ai consumi in ciclo di omologazione, Alfa Romeo dichiara 8,9 litri ogni 100 km in città, 5,9 litri in extra urbano e 7 litri come valore combinato.

 

Aspettando le altre Stelvio

 

La gamma della Stelvio dovrebbe essere completata entro marzo con le altre versioni e in particolare il 2.0 Turbo benzina da 200 cavalli e le 2.2 diesel da 180 o 210 cavalli. Per la super-Stelvio Quadrifoglio da 510 cavalli bisognerà invece aspettare la fine del 2017.

Alfa Romeo Stelvio First Edition, si può già ordinare a 57.300 euro