Un'elaborazione che aggiunge un po di "rabbia" all'eleganza tipica del brand

La Mercedes GLE coupé sicuramente non è un'auto discreta (soprattutto in versione 63 AMG). Le dimensioni sono generose e le linee da "due porte" sacrificano la funzionalità in favore dell'estetica. L'eleganza invece non manca; il look è dinamico, ma mai aggressivo. Ecco, proprio qui i ragazzi di LARTE Design hanno deciso di cambiare le carte in tavola e di aggiungere anche il fattore "pepe" al SUV tedesco. Gli interventi della Casa di elaborazioni non hanno stravolto la GLE, il risultato finale è frutto di una serie di modifiche che sommate tra loro hanno un impatto estetico d'effetto.


Il frontale è stato rivisto soprattutto in funzione dell'aerodinamica: spuntano gli spoiler per convogliare al meglio l'aria nel sistema di raffreddamento e favorire la portanza alle alte velocità. Come ogni elaborazione che si rispetti nel posteriore non poteva mancare un grosso estrattore. I quattro scarichi sono incastonati nel paraurti; l'intero disegno è stato rivisto per dare alla macchina un aspetto "da cattiva". Una curiosità: a richiesta gli accessori del body kit possono essere ordinati in carbonio. Nella gallery una colorazione a dir poco "originale".

Mercedes-AMG GLE 63 LARTE Design, una "street fighter" di razza