Il crossover sarà presente il 1 febbraio al PalaAlpitour di Torino, dov'è in programma Party like a Deejay

Radio Deejay ha in programma mercoledì 1 febbraio una festa a Torino per celebrare i 35 anni di attività. Saranno presenti i conduttori e una serie di ospiti, uno dei quali ha poca attinenza con il mondo della musica: è la Suzuki Ignis, scelta come automobile partner della manifestazione, che ripete la “nomination” a vettura ufficiale del Festival di Sanremo 2017 e inizia così a farsi vedere in pubblico, dopo aver esordito nelle concessionarie italiane in occasione del fine settimana di porte aperte (21-22 gennaio). Suzuki prova in questi modi ad avvicinare il crossover agli automobilisti e sfruttare la grande attrattiva che questi modelli esercitano sul pubblico, come testimoniano i rilievi di mercato.


La Ignis misura in lunghezza 3,70 metri e ha dimensioni paragonabili alla Fiat Panda 4x4, ma il suo aspetto è molto più vicino a quello di un SUV: le fiancate sono massicce, l'altezza da terra è superiore rispetto ad una tradizionale utilitaria e il frontale ha un aspetto che esprime solidità, complici i grossi fanali con integrate le luci diurne a LED. Le analogie con un crossover sono dettate anche dalla trazione integrale (optional). I motori disponibili sono due: un benzina 1.2 da 90 CV e la sua versione ibrida, sempre da 90 CV, che promette consumi ridotti ad un costo non troppo elevato rispetto alla benzina (da 16.800 euro). Il prezzo base della Ignis si attesta invece a 14.050 euro.

Suzuki Ignis, perché comprarla... e perché no [VIDEO]