A marzo in Italia con il 1.0 TSI 85 CV a fare da base al listino. Diesel e metano da 23.050 euro

La Volkswagen Golf restyling sarà nelle concessionarie a partire dal prossimo mese di marzo con un listino prezzi che parte dai 20.150 euro della 1.0 TSI 85 CV in allestimento Trendline. La versione aggiornata dell'auto più venduta in Europa è pronta per i test su strada in anteprima di cui OmniAuto.it vi darà conto al più presto, ma già si delinea la gamma delle motorizzazioni a benzina, diesel e metano; solo in un secondo momento saranno commercializzate anche le varianti ibride GTE, l'elettrica e-Golf e le sportive GTD, GTI ed R. L'offerta della Golf per l'Italia si articola sulla Trendline d'accesso seguita dalla Business che prende il posto della Comfortline e dalle Sport, Highline ed Executive in un crescendo di dotazioni.


Le rinnovate Golf a benzina comprendono la già citata 1.0 TSI 85 CV con cambio manuale a 5 rapporti, la 1.0 TSI 110 CV, la 1.4 TSI da 125 CV e una novità assoluta rappresentata dalla 1.5 TSI Evo ACT con gestione attiva dei cilindri. Queste ultime hanno tutte il cambio manuale a 6 marce o, a richiesta, il doppia frizione DSG a 7 rapporti. Sempre con motore a benzina, ma in versione bifuel a metano è la Golf 1.4 TGI 110 CV che nell'allestimento Trendline costa 23.050 euro. Allo stesso prezzo di 23.050 euro si entra nella gamma a gasolio con la 1.6 TDI 90 CV, mentre salendo di potenza si trova il 1.6 TDI 115 CV e il 2.0 TDI 150 CV. Le varianti più potenti possono avere anche il cambio DSG, sempre a 7 marce.

Volkswagen Golf Sport, porte aperte il 20-21 maggio