I prezzi dell’utilitaria saranno rivisti dopo l’arrivo della versione aggiornata. E’ il momento giusto per sfogliare le offerte dell’usato

I blocchi del traffico e le limitazioni ordinate nei confronti delle automobili diesel possono suggerire a molti di cercare sul mercato dell'usato una vettura ibrida, agevolata in termini di circolazione sulle strade e non soggetta al pagamento del bollo in determinate regioni italiane. Una soluzione fra le più economiche consiste nella attuale Toyota Yaris, in vendita dal 2011 e aggiornata per la prima volta tre anni fa, che riceverà fra pochi mesi una serie di accorgimenti alla parte estetica e alla dotazione tecnica: il motore a benzina 1.3 verrà sostituito per esempio da un nuovo e più efficiente 1.5, mentre non sono previsti cambiamenti per la versione ibrida. Il restyling avrà ripercussioni sui prezzi delle Yaris di seconda mano, che saranno aggiornati al ribasso, migliorando così il rapporto qualità/prezzo dell'utilitaria giapponese, analoga per dimensioni e prezzi alle Fiat Punto, Renault Clio e Volkswagen Polo.


Le ibride partono da 11.900 euro


La Toyota è un'automobile più costosa di alcune rivali dirette, ma i prezzi sul mercato dell'usato possono comunque rivelarsi convenienti. Le Yaris Hybrid più economiche si trovano a partire da 11.900 euro. Sono del 2013, come l'esemplare in vendita a L'Aquila (qui l'annuncio), che ha percorso 72.000 chilometri ed è allestito secondo le specifiche della ricca versione Lounge: di serie vengono proposti il bluetooth, il tetto panoramico, gli interni in pelle, il regolatore di velocità ed i cerchi in lega, accessori non così popolari su automobili di questa lunghezza e fascia di prezzo. Alla stessa identica cifra se ne può trovare una sempre del 2013, ma con 27.500 chilometri percorsi e in condizioni all'apparenza impeccabili: si trova nella provincia di Trento ed è anch'essa in versione Lounge, quindi come tutte le Yaris Hybrid prevede anche il cambio automatico, oltre al volante multifunzione e alla telecamera di parcheggio (ecco l'annuncio).


Mille euro in meno per il benzina


Le ibride più recenti si trovano a partire da circa 12.800 euro, come ad esempio quella del 2015 a Milano (visibile qui), mentre a cifre inferiori sono disponibili le Yaris con motore a benzina o gasolio: pagano il bollo e devono sottostare alle limitazioni per il traffico, ma il prezzo d'acquisto inferiore rispetto alle Hybrid le renderà più attraenti agli occhi di chi cerca una utilitaria economica e non troppo impegnativa. Nel nostro listino dell'usato sono disponibili ad esempio Yaris del 2016 al prezzo di 10.900 euro, riferito per di più a esemplari con pochissimi chilometri all'attivo: a Brescia se ne trova una con il 1.0 benzina (70 CV), le cinque porte, i cerchi in lega e la telecamera posteriore di parcheggio( qui l'annuncio). A 10.900 euro si trovano anche Yaris con il 1.5 a gasolio, da 90 CV, ma in questo caso bisogna accontentarsi di modelli più anziani e "rodati" (come questo qui).

Toyota Yaris, iniezione di grinta e di sostanza

Foto di: Alessandro Lago