La coupé da 608 CV si veste a festa per dimostrare le personalizzazioni del reparto speciale

Oltre che per la presenza dell'estrema AM-RB 001 la partecipazione di Aston Martin al Salone di Ginevra 2017 (9-19 marzo) fa spettacolo con una serie di modelli speciali personalizzati secondo lo speciale programma Q by Aston Martin. In cima alla lista dei desideri per gli appassionati di supercar e GT uniche al mondo c'è sicuramente la nuova Aston Martin DB11 Q by Aston Martin. Forse non sarà dotata dei gadget e dei congegni elettronici che venivano creati per James Bond dalla Divisione Q dei film di 007, ma la coupé britannica rielaborata dal reparto finiture speciali non scherza proprio in fatto di unicità. Il motore è invece il classico 5.2 V12 biturbo da 608 CV e 322 km/h.


La nota più particolare di questa DB11 Q by Aston Martin è proprio nel colore esclusivo Zaffre Blue esteso alle ruote in lega e unito a tanti elementi in fibra di carbonio; fra queste parti in materiale composito si possono annoverare lo splitter frontale, le bandelle laterali, il diffusore in coda, gli sfoghi d'aria sui passaruota anteriori e i gusci degli specchietti. Anche i marchi Aston Martin esterni sono speciali. Dentro ci sono metri e metri di preziosa pelle semi-anilina Obsidian Black con inserti e cuciture blu e il logo Q sui poggiatesta. Tanti altri dettagli in fibra di carbonio rifiniscono poi l'abitacolo che può essere completato da un set di valigie in tinta disponibili nel catalogo Collection.

DB11 Q by Aston Martin, una perla blu a Ginevra

Foto di: Fabio Gemelli