La citycar è disponibile in 560 esemplari ed è in versione cabrio

Il 4 luglio del 1957 è un giorno importante per Fiat, perché è nata la 500 e come ricorderete da quando nel 2007 è stata lanciata la nuova generazione ogni anno il 4 luglio il marchio italiano festeggia la sua citycar. Quest'anno per il suo 60esimo anniversario arriva una serie speciale a tiratura limitata a 560 esemplari e basata sulla 500C. I tratti distintivi del modello, presentato al Salone di Ginevra, riguardano principalmente la colorazione, battezzata "Dolcevita", un nome iconico per l'Italia. Il corpo della carrozzeria è in Bianco Tristrato mentre il cofano e i montanti sono in avorio pastello. Lungo tutta la linea di cintura c'è una doppia striscia in grigio e bordeaux e la capote grigia. La versione speciale è anche riconoscibile da altri dettagli, come le coperture cromate degli specchietti, i nuovi cerchi in lega da 16 pollici e il consueto logo dedicato, "560", con il sei e lo zero in rosso racchiusi nelle ultime due cifre della scritta "500".


Anche a bordo spuntano dettagli che "impreziosiscono" la citycar, come l'immancabile placchetta numerata che indica l'esemplare della serie limitata. I rivestimenti sono in stile retrò, con i sedili in pelle avorio e cuciture bordeaux a contrasto, e gli stessi colori vengono ripresi nel cruscotto e nei tappetini. Di serie, sulla versione limitata 500C 60esimo anniversario ci sono anche il volante e il pomello del cambio rivestiti in pelle, il navigatore satellitare, il climatizzatore automatico, i fendinebbia, i sensori di parcheggio Speed Limiter e il Cruise control. Gli ordini si aprono il 9 marzo, mentre le consegne iniziano a partire dal 4 luglio con prezzi ancora da comunicare.

Fiat 500 60esimo anniversario, prezzi da 22.050 euro

Foto di: Lorenzo Catini