Il Biscione completa il lineup del suo SUV con due motorizzazioni a gasolio, ma dalle prestazioni sempre interessanti

Debuttto davanti al grande pubblico europeo per l’Alfa Romeo Stelvio che al Salone di Ginevra viene presentata anche nella sua versione "normale" First Edition (lanciata un paio di mesi fa) dopo che al Salone di Los Angeles è stata lanciata solo in versione Quadrifoglio. Ma non è tutto visto che per la prima volta si vedono anche due nuove inedite versioni Super, una equipaggiata con il 2.2 Diesel da 210 CV (che abbiamo provato in anteprima), l'altra con motore 2.2 Diesel da 180 CV, entrambe con cambio automatico a otto marce e trazione integrale Q4. Uno degli esemplari, inoltre, è presentato "customizzato" da alcuni esclusivi accessori Mopar in colore miron scuro lucido come la "V" della griglia frontale, calotte specchio, skid plate posteriore e cerchi in lega da 20". Anche se già vista in USA non può mancare sullo stand del Biscione l'affascinante Stelvio Quadrifoglio 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV.

Nonostate, ovviamente, la Stelvio sia la vera novità non possiamo non citare, per quanto riguarda la presenza al Salone, anche gli altri modelli che Alfa mostra al pubblico, a cominciare dalla berlina Giulia proposta due esemplari "Veloci", una Rosso Alfa, con motore 2.0 turbo benzina da 280 CV, cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4 e un’altra Grigio Stromboli, con motore 2.2 Diesel da 210 CV e stessa trasmissione. Come nel caso della Stelvio non può mancare un richiamo alla sportività Alfa con la versione Quadrifoglio anche di Giulia. "Veloci" anche gli esemplari di Giulietta e MiTo entrambe recentemente restilizzate per aumentere il family feeling con l’ammiraglia Giulia. Per la compatta la passerella prevede una 1.750 turbo benzina con cambio TCT, mentre la MiTo si mostra in versione 1.4 MultiAir Turbo e 170 CV di potenza. L’essenza sportiva di Alfa portata all’estremo è ben rappresentata dalla 4C Spider proposta in una veste particolare e caratterizzata dalla carrozzerie in Grigio Stromboli su cui spiccano sia la copertura del roll-bar in fibra di carbonio, sia il sistema di scarico dual-mode centrale in titanio by Akrapovič.

Alfa Romeo Stelvio