Fino ad agosto costa 38.790 euro. I primi 1.000 acquirenti europei riceveranno un hotspot WiFi gratuito

La Nissan Leaf è l’auto elettrica più venduta al mondo, con oltre 250.000 unità in circolazione. E’ nata nel 2010, per arrivare da noi circa un anno dopo, e nel 2013 è stata ristilizzata. Adesso, sull’allestimento Acenta, è nata la Black Edition, una versione che ha particolari tratti estetici che la distinguono e un prezzo speciale, fino ad agosto 2017, di 38.790 euro chiavi in mano, tutto compreso, anche la vernice metallizzata. La Black Edition offre inoltre ai primi 1.000 acquirenti europei un hotspot WiFi gratuito in grado di collegare a bordo fino a otto dispositivi.


La Leaf Black Edition si riconosce, vernice a parte, dai cerchi in lega neri da 16”, i fari LED, i battitacchi illuminati, i vetri oscurati, le calotte degli specchietti retrovisori nere e lo spoiler al tetto posteriore nero. Anche a bordo ci sono le stesse tonalità con i tappetini dalle impunture blu. Di serie ci sono le più recenti tecnologie Nissan, tra cui il sistema telematico NissanConnect EV e l’Intelligent Around View Monitor. La batteria, lo ricordiamo, è da 30 kWh, garantisce un’autonomia fino a 250 km e si ricarica in cinque ore e mezza. Il motore a zero emissioni sviluppa una potenza di 109 CV e può raggiungere una velocità massima di 144 km/h.

Nissan Leaf Black Edition, il Wi-Fi è in omaggio

Foto di: Lorenzo Catini