Una società tedesca l'ha regalata a Bergoglio per i suoi 80 anni

"La terra è ferita, serve una conversione ecologica", così scriveva nel 2015 Papa Francesco nella lettera "Laudato Sì". Vista la sensibilità del Pontefice sul tema della salvaguardia dell’ambiente un fondo d'investimento tedesco, in occasione dei suoi 80 anni (compiuti il 17 dicembre), ha regalato a Bergoglio una Nissan Leaf, la compatta 100% elettrica. La macchina non sostituisce la papamobile e non verrà usata per le visite ufficiali, ma servirà al Papa per i suoi spostamenti personali.


La Nissan Leaf è l’auto elettrica più venduta nel mondo, con 250.000 esemplari venduti dal 2010, anno in cui è iniziata la sua produzione. La batteria da 30 kWh garantisce circa 250 chilometri di autonomia, mentre per ricaricarla completamente servono 5 ore e mezza. Il motore sviluppa 109 CV e la velocità massima - dato che probabilmente non interesserà molto a Papa Francesco - è di 144 chilometri orari.

Auto elettriche, da che parte sta la storia?