Il SUV del Biscione si presenta anche con le motorizzazioni 2.2 diesel, accanto a 4C e Giulia

La Stelvio è la vera protagonista dello stand Alfa Romeo al Salone di Ginevra. Vista al lancio in versione Quadrifoglio provata proprio sul Passo dello Stelvio, qui al Salone completa il line up con la gamma di colori, versioni e motorizzazioni quasi al completo, compreso un bell’allestimento con cerchi da 19’’, carrozzeria nera e interni rossi, prorio come piace agli alfisti. Confortevole e sportivo, il SUV targato Alfa non ha deluso le aspettative di chi lo voleva "competere" alla pari con marchi più "navigati" nel segmento. Attrici non protagoniste sempre sullo stand Alfa Romeo sono l’Alfa 4C e la Giulia, quest'ultima presentata sia nelle versioni "normale" e Veloce sia, ovviamente, nella massime espressione di sportività "Quadrifoglio".

Per la prima volta, dunque, si vedono anche le nuove inedite versioni Super di Stelvio, una equipaggiata con il 2.2 Diesel da 210 CV, l'altra con motore 2.2 Diesel da 180 CV, entrambe con cambio automatico a otto marce e trazione integrale Q4. Uno degli esemplari, inoltre, è presentato "customizzato" da alcuni esclusivi accessori Mopar in colore miron scuro lucido come la "V" della griglia frontale, calotte specchio, skid plate posteriore e cerchi in lega da 20". Anche se già svelata in USA non poteva mancare sullo stand del l'affascinante Stelvio Quadrifoglio 2.9 V6 Biturbo benzina da 510 CV.

Alfa Romeo al Salone di Ginevra 2017