In quel di Skoda gli allestimenti top di gamma guardano sempre al passato e portano il nome dei suoi 2 fondatori: Laurin and Klement. La Kodiaq non vuole certo fare eccezione e nella sua versione più ricca, attesa al debutto al Salone di Ginevra 2018, porta le iniziali dei 2 e di nome quindi fa Skoda Kodiaq L&K. Un allestimento particolarmente ricco con particolari estetici dedicati e che porta al debutto, per il SUV ceco, 2 nuove motorizzazioni benzina.

Piccolo o grande

Si tratta del 1.5 TSI da 150 CV che ha debuttato lo scorso anno con la Volkswagen Golf restyling e il 2.0 TFSI da 190 CV, prossimamente disponibili anche sul resto della gamma mentre lato diesel è presente il 2.0 TDI nelle versioni da 150 e 190 CV. Le motorizzazioni più potenti sono disponibili di serie con la trazione integrale, offerta invece come optionl per i TFSI e TDI da 150 CV, alla quale può essere abbinato come optional l’Adaptive Chassis Control.

Come cambia

A livello estetico invece la Skoda Kodiaq L&K racchiude le sue particolarità nel differente disegno del paraurti posteriore, nei cerchi in lega da 19”, la griglia cromata e nelle luci full led anteriori offerte di serie. All’interno la dotazione di serie comprende volante in pelle a 3 razze, sedile del guidatore regolabile elettricamente e con memoria, pedaliera in alluminio e impianto audio CANTON.  

Skoda Kodiaq L&K first shot