Costi, mezzi di trasporto, orari di apertura: tutto quello che c’è da sapere per visitare il Salone

Ormai ci siamo: mercoledì 8 marzo il Salone di Ginevra aprirà le porte al pubblico (e rimarrà aperto fino al 18 marzo, negli orari 10-20 dal lunedì al venerdì e 9-19 il sabato e la domenica). Prima, cioè nelle giornate di lunedì 6 e martedì 7, l’ingresso è riservato agli addetti ai lavori ed è in quei due giorni che vi porteremo con noi in giro per gli stand, alla scoperta delle novità più attese, ma anche di qualche “perla” nascosta. Sia chiaro: una cosa non esclude l’altra, anzi, è proprio guardando i nostri video che - speriamo - vi verrà voglia di prendere la macchina, salire su un treno o imbarcarvi sul primo volo per Ginevra… A proposito, come si arriva al Geneva International Motor Show?

 

Via terra, aria e “ferro”

Il Palaexpo di Ginevra, ovvero la fiera in cui si svolge il Salone, si può raggiungere in auto, treno o aereo. Per chi arriva in macchina, al prima parte del tragitto dipende ovviamente dal luogo di partenza. Successivamente, sull'autostrada da Losanna per Ginevra, basterà seguire le indicazioni per Palais des Expositions, Geneva Palaexpo. Il parcheggio? No problem, ce ne sono tanti fra Palexpo e aeroporto, collegati via navetta ai padiglioni. Sappiate inoltre che, se sfruttate il tunnel del Gran San Bernardo, vi basterà il biglietto di sola andata: presentando infatti il biglietto di entrata al Salone di Ginevra, avrete diritto al ritorno gratuito (in automobile), entro 72 ore dall’andata. Non volete rischiare un viaggio con la neve? L’opzione treno è validissima, visto che  la stazione Ginevra Aeroporto dista meno di cinque minuti a piedi dai padiglioni; sui siti di Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere potete inoltre cercare eventuali promozioni. La logistica comoda è prerogativa anche di chi arriva in aereo, perché dall’aeroporto si raggiunge il Palaexpo in poco più di 5 minuti a piedi.

 

Quanto costa

Un ingresso per adulto costa 16 franchi svizzeri (circa 14 euro), mentre pensionati e bambini/ragazzini fra 6 e 16 anni pagano 9 franchi (8 euro). I gruppi di minimo 20 persone pagano invece 11 franchi a testa; il prezzo del biglietto è scontato del 50% per chi accede al Salone dopo le 16:00.

Salone di Ginevra 2018, le novità da non perdere