Tetto in fibra di carbonio rimovibile per la sportiva dello Scorpione, ma non solo

E’ la novità più importante dello stand Abarth al Salone di Ginevra 2018. Stiamo parlando della 124 GT, versione speciale con tetto rigido ma asportabile della Abarth 124 spider. Una novità tanto attesa dagli appassionati del marchio che, però, nutrono dubbi o timori riguardo l’isolamento acustico e termico del classico tetto in tela oppure non hanno un garage dove ricoverare la notte il loro Scorpione.

Niente paura, non ha messo su peso

L’introduzione di un tetto rigido ha comportato un aumento dei chilogrammi, ma il fatto che sia costruito in fibra di carbonio fa sì che l’aggravio si limiti a 16 kg. L’hard top, però, è previsto solamente sulla versione GT, per ora, e si tratta di un’edizione limitata che sarà prodotta in appena 500 esemplari. In futuro arriverà anche per le “classiche” 124 e sarà disponibile come optional after market per chi una spider dello Scorpione ce l’ha già.

Oltre al tetto c’è di più

Il colore di questa versione speciale è l’esclusivo Grigio Alpi Orientali. Anche i cerchi in lega sono specifici e sono gli OZ Ultraleggera da 17", che fanno risparmiare circa 3 kg di peso. Gli specchietti hanno una finitura scura “gun metal” così come lo spoiler anteriore. Infine, a richiesta, si può installare anche il cofano nero opaco come la storica Abarth 124 Rally e lo spoiler di coda e gli specchietti in fibra di carbonio.

Abarth al Salone di Ginevra 2018