Prima apparizione per l’anticipazione della capostipite delle Audi a emissioni zero

Un minuto appena, ecco quant’è durata l’apparizione dell’Audi e-tron Concept al Salone di Ginevra 2018, quanto basta per aumentare l’hype intorno alla prima vettura 100% elettrica di Ingolstadt. Si tratta, manco a dirlo, di un SUV con misure a metà strada tra Q5 e Q7 e quindi lunghezza intorno ai 4,8 metri, pronto ad arrivare in versione di serie già nel corso del 2018. Un primo passo verso l’elettrificazione della gamma degli Anelli che entro il 2020 comprenderà anche una GT e una compatta a emissioni zero.

Il giro del mondo 125 volte

Nei 60 secondi senza veli l’Audi e-tron Concept, i cui prototipi hanno percorso più di 5 milioni di km di test, non ha mostrato i propri interni che però, dicono dalla Casa, saranno molto spaziosi e adatti a ospitare 5 passeggeri. Dati precisi riguardo all’autonomia non ce ne sono ma da Ingolstadt promettono almeno 500 km. Sappiamo però che il pacco batterie, sistemato sotto il pianale (dove sono presenti le decalcomanie arancioni e nere) potrà essere ricaricato in appena 30 minuti tramite speciali colonnine a 150 kW. Accumulatori che avranno il compito di alimentare 3 motori elettrici, 2 sull’asse posteriore e uno all’anteriore, che assieme sviluppano 435 CV per 210 km/h di velocità massima e 0-100 in 4,6”.

Tutti con l’elettrico

Nei piani futuri di Audi non ci sono unicamente modelli a emissioni zero, ma l’obiettivo è quello di elettrificare tutta la gamma entro il 2025. Un percorso che si inserisce nel piano generale del Gruppo Volkswagen che mira a immettere sul mercato circa 80 modelli elettrificati.

Audi al Salone di Ginevra 2018