Anticipa la sportiva realizzata per il videogioco Gran Turismo, che ha lanciato anni fa una “sfida” alle case automobilistiche

Audi è fra i pochi costruttori a non essersi ancora cimentata con i prototipi della serie Vision Gran Turismo, interpretazioni più o meno fantasiose di auto supersportive che si possono guidare in televisione nel videogioco Gran Turismo. L’idea è stata presa molto sul serio da tante case automobilistiche: negli anni abbiamo visto, per esempio, le Alpine Vision Gran Turismo, Subaru Viziv GT VGT e SRT Tomahawk. La casa dei Quattro Anelli colma questa mancanza e lancerà presto la Vision GT e-tron quattro, di cui negli scorsi giorni ha mostrato una prima immagine di anticipazione.

Pochi dettagli, ma il profilo non mente

Il teaser non fa capire molti dettagli sull’auto, che appare molto schiacciata a terra e si avvale di un enorme alettone posteriore, analogo a quello di molte vetture da corsa. La somiglianza fra la Vision GT e-tron quattro e le auto da gara si ritrova anche nell’assetto ultra-ribassato, nel labbro anteriore pronunciato e nel generoso scivolo posteriore, fra i pochi dettagli che emergono osservando la foto. Gli stilisti dell’Audi avranno carta bianca in termini di stile e potranno realizzare l’auto come meglio vorranno, ma è probabile che vi saranno alcuni riferimenti alle Audi già in vendita.

Qual è la vostra idea di Gran Turismo?

Il progetto Vision Gran Turismo è nato su iniziativa di Kazunori Yamauchi, il creatore e produttore della serie Gran Turismo, che ha “sfidato” le case automobilistiche chiedendo loro se fossero disposte a trasferire la loro idea di Gran Turismo all’interno di una vettura guidabile nel videogioco. La SRT ha messo a punto così una sportiva da oltre 2.600 CV, la Alpine si è ispirata alla A210 trionfatrice a Le Mans e la Mercedes ha immaginato un prototipo dallo stile retrò con il motore V8 biturbo delle ultime AMG.