Mostrato nel 2000, ha gli stessi paraurti avvolgenti e la mascherina smussata del primo Touareg

Sarà capitato anche a voi di guardare un prototipo non recentissimo e trovarvi una chiara somiglianza con un’auto già vendita. Prendete ad esempio la Volkswagen AAC. E’ un pick-up e ha i dettagli tipici di una concept car, a partire dalle vistose cromature, ma basta una frazione di secondo per notare che il suo frontale e le sue fiancate ricordano la prima generazione della Touareg. Non a caso la AAC è stata mostrata per la prima volta a inizio 2000 e il SUV sarebbe arrivato due anni più tardi, dando inizio a una fortunata dinastia che si rinnoverà fra pochi giorni: la nuova Touareg verrà mostrata il 23 marzo 2018.

C’è il cassone, ma le linee gentili sono di una berlina

La Volkswagen ha realizzato il prototipo AAC (Advanced Activity Concept) nel tentativo di unire i mondi delle berline e dei pick-up, generi opposti che riflettono due tipologie di auto: da una parte ci sono quelle più comode ed eleganti, fatte per essere guidate tutti i giorni, mentre dall’altra veicoli si trovano veicoli più robusti e adatti al carico. La AAC mescola queste due interpretazioni e ha uno stile sobrio ed elegante, lontano dai pick-up massicci e squadrati tanto popolari in Nord America. La stessa pulizia sarebbe stata ripresa dalla Touareg, che al pari della AAC ha una mascherina smussata e il fascione avvolgente.

Anche il motore è della Touareg

Le somiglianze fra la AAC e la Touareg sono anche a livello tecnico, visto che il motore del pick-up è lo stesso turbodiesel V10 5.0 che avrebbe fatto la sua comparsa due anni più tardi sulla Touareg: sviluppa 313 CV e si abbina al cambio automatico Tiptronic a 6 marce. La AAC è dotata della trazione integrale, di sospensioni ad altezza variabile (la luce a terra può raggiungere i 39 cm) e di portiere posteriori apribili controvento, una soluzione molto accattivante che migliora l’accessibilità a bordo ma influisce sulla rigidità del telaio (non a caso tutti i pick up in vendita hanno portiere tradizionali).

 

 

Volkswagen AAC