I due portali hanno pro e contro e Andrea ci spiega quali sono

La volta scorsa Andrea vi aveva parlato della ricerca di auto usate su internet, di come trovare quella giusta per voi ed evitare fregature. Oggi con le sue dritte si concentra su 2 realtà: Autoscout24 e Subito.it, due portali che, proprio come Andrea, fanno dell’usato la propria ragione d’essere. Due grandi pilastri su cui si basa la gran parte della compravendita online, senza però dimenticare i più piccoli (ma a volte con vere e proprie chicche) come PortaPortese, Kijiji e Autobelle.

Autoscout24, solo auto, sempre auto

Non ha bisogno di presentazioni questo portale verticale dedicato alle auto (ma anche alle moto) europeo: si può infatti ampliare la propria ricerca a tutta Europa. Una funzionalità molto comoda che allarga la possibilità di trovare l’auto che stavamo cercando. Ci si può poi anche informare sulle quotazioni medie di quella marca o quel modello che desideriamo, così da avere un riscontro immediato. La ricerca dettagliata che comprende anche un preciso allestimento è un’altra funzione molto comoda, anche se si rifà unicamente al titolo delle inserzioni.

Subito.it, di tutto di più

Anche Subito.it è molto conosciuto e, al contrario di Autoscout24, non tratta unicamente auto ma praticamente ogni tipo di oggetto. Qui nella ricerca le parole chiave sono tutto, come ad esempio “monoproprietario”, “tagliandi”, “ruggine” e così via. Il campo di ricerca dettagliato, pur non essendo ai livelli di Autoscout24, è sufficientemente approfondito.