Una Drag Race tra le due ammiraglie della casa del Biscione. Chi sarà la vincitrice?

Una contro l'altra, una di fianco all'altra. Adrenalina da ring ma, a ben vedere, la sfida è di quelle da gran galà della velocità. Pura accelerazione, velocità, trazione. Una Drag Race insomma. Le contendenti? Stesso blasone Alfa Romeo. Da un lato la Giulia, dall'altro la Stelvio. Quadrifoglio ovviamente entrambe, con quel motore sotto il cofano pronto a scatenare i suoi 510 cavalli di pura potenza.

Quadrifoglio a confronto

Berlina contro Suv, trazione posteriore contro trazione integrale. Si, forse non è propriamente uno scontro alla pari al 100%, ma quale gara lo è fino in fondo? Ogni contendente in una competizione ha le proprie peculiarità da mettere in mostra, ed i propri "difetti" da gestire. Entrambe recano sul proprio volto quel simbolo che evoca passione, velocità, competizione per la casa di Milano. Quel piccolo quadrifoglio verde che, nel 1923 Ugo Sivocci utilizzava sulla propria Alfa Romeo RL quando trionfò alla Targa Florio e che, nell'unica volta in cui non lo utilizzò, andò incontro alla morte.

Chi sarà la più veloce?

Storia antica certo, ma il presente è tutto nelle mani di queste due ammiraglie: lei, la Giulia, l'Alfa Romeo della rinascita, in grado di riprendere la tradizione del passato per rilanciare il Biscione, è imponente e aggressiva, elegante ma possente. Lui, SUV imponente e più pesante, ha dalla sua 150 chili in più di peso. Cosa sarà più determinante? La trazione integrale della Stelvio o il peso inferiore della Giulia? Insomma, stesso colore, stesso motore, una contro l'altra, una di fianco all'altra. Quale sarà la Quadrifoglio più veloce? La risposta alle ore 17:00.

Alfa Romeo Giulia VS Alfa Romeo Stelvio, Drag Race