La casa di Stoccarda ringrazia i suoi lavoratori per aver contribuito all'annata record del 2017

Porsche è per la condivisione e in questo caso si tratta dei successi. La migliore annata della sua storia varrà, infatti, a tutti i dipendenti del marchio di Stoccarda, un bonus in busta paga di 9.300 euro lordi. La cifra è il frutto di un accordo fra i comitati direttivo e aziendale del Gruppo. Il bonus, da fonti dell’azienda, sarà distribuito ai dipendenti in forza del loro impegno straordinario profuso durante il 2017.  "Il successo di Porsche nel 2017 è stato un lavoro di squadra – afferma Oliver Blume, presidente del consiglio direttivo di Porsche AG – siamo orgogliosi del grande impegno e della passione di tutti i nostri colleghi. In Porsche, l'attenzione è rivolta alle persone". Oltre a questo bonus Porsche, nel 2018, distribuirà anche un contributo speciale per festeggiare il 70° anniversario della produzione della prima vettura sportiva: la 356 nel 1948.

700 euro in contributi previdenziali

Sono due le componenti del bonus: 8.600 euro saranno pagati per ringraziare il personale della performance durante l'esercizio 2017 e 700 euro saranno corrisposti come contributo speciale al regime pensionistico Porsche VarioRente o ai singoli regimi pensionistici. Durante il 2017, infatti, il costruttore di Stoccarda ha aumentato le consegne del 4% portandole a 246mila veicoli, e raggiungendo un fatturato di 23,5 miliardi di euro (+5%). Oltre aquesti valori assoluti il gruppo Porsche ha registrato nello stesso anno operativo un ricavo del 7%, pari a 4,1 miliardi di euro, con un rendimento delle vendite salito al 17,6 per cento. Risultati ottenuti anche grazie a un aumento della forza lavoro dell’8% fino a 29.777 dipendenti.

Ricchi precedenti

Il bonus per il 2017 sarà pagato a circa 23mila dipendenti della Porsche AG, in base al loro orario di lavoro individuale e alla durata del servizio presso l'azienda. Porsche non è nuova a gratificazioni di questo tipo, nel 2017 il bonus era stato di 9.111 euro (una cifra che richiama anche al modello di punta 911), mentre nei due anni ancora precedenti 8.911(2016) e 8.600 (2015), L’obbiettivo a questo punto, per azienda e dipendenti è sfondare il tetto dei 10.000 euro di bonus nel 2019, con un doveroso avvertimento agli uffici del personale di Porsche che vedranno crescere esponenzialmente le domande di assunzione.

Fotogallery: Porsche premia i dipendenti con 9.111 euro di bonus