Finalmente la grossa coupé tedesca diventerà una vettura di serie

L’attesa è stata lunga e durerà ancora un paio di mesi, esattamente fino al prossimo 15 giugno. Stando a quanto rivelato da una mail inviata ai dealers statunitensi, tra poco più di 2 mesi infatti debutterà finalmente la versione di serie della BMW Serie 8, la grossa coupé (lunghezza circa 5 metri) prossima concorrente di Audi A7 e Mercedes Classe S coupé. A fare da cornice alla presentazione della coupé bavarese sarà il Circuit de la Sarthe, animato proprio in quel weekend dalla 24 Ore di Le Mans, dove correrà la BMW M8 GTE.

Ispirata alla concept

Basata sul pianale della Serie 7, la nuova BMW Serie 8 dovrebbe somigliare molto alla Serie 8 Concept vista per la prima volta all’edizione 2017 del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, con giusto qualche piccolo aggiustamento qua e là. Anche a livello di abitacolo non ci dovrebbero essere grosse sorprese, con il classico monitor “appoggiato” sulla sommità della plancia e lo stile classico delle più recenti BMW. Stesso discorso per quanto riguarda i sistemi di guida assistita, con le ultime tecnologie disponibili.

I più potenti

Trattandosi di un modello prevalentemente sportivo la nuova BMW Serie 8 monterà unicamente motorizzazioni con cavallerie importanti, benzina e diesel. Ci saranno quindi motorizzazioni 6 e 8 cilindri alla trazione posteriore o integrale, con anche un’ibrida firmata iPerformance e la versione M, anticipata a Ginevra da una concept. Se qualcuno se lo stesse chiedendo si, con ogni probabilità arriverà anche una versione mossa dal V12 benzina, ma successivamente all’inizio della commercializzazione, prevista entro la fine del 2018.

Fotogallery: BMW Serie 8 Coupé, gli ultimi test ad Aprilia