Già in vendita in Giappone, il grosso SUV 7 posti è pronto anche per “espatriare”

Il mercato automobilistico cinese è il più grande al mondo e gli automobilisti, lì come praticamente ovunque, apprezzano sempre di più i SUV. Meglio se grandi. Ecco perché Mazda, dopo aver già lanciato CX-8 sul mercato domestico, lo fa toccare con mano al Salone di Pechino, da 29 aprile al 4 maggio.

Tre file, 7 posti

Come dichiarato da Mazda, CX-8 è l’ammiraglia del marchio per dimensioni, qualità, cura per il dettaglio, design e tecnologia. La maggior parte dei suoi clienti ha fra i 30 e i 40 anni e, in soli 3 mesi di commercializzazione, in Giappone ha già registrato la bellezza di 20.000 ordini, per ora con il solo motore 2.2 Skyacitve-D, turbodiesel come suggerisce la “D”.

Grande e hi-tech, ma bello da guidare

Per il momento non lo abbiamo ancora provato, quindi non possiamo che fidarci di quello che dicono in Mazda (e di quello che sanno offrire le altre Mazda, SUV compresi): CX-8 è sì grande - 4,9 metri di lunghezza - e confortevole, hi-tech e 7 posti, ma non rinuncia ai valori fondanti del marchio, fra cui il piacere di guidare. 

Fotogallery: Mazda CX-8 official images